MAGAZINE

CONSIGLI E GUIDE

Distanza divano e TV, le misure e le altezze giuste

Qual è la distanza corretta tra televisione e divano?

A che altezza fissare lo schermo piatto?

Consigli e suggerimenti per migliorare il comfort del vostro soggiorno.
 

Guardare la televisione seduti comodamente sul divano è uno dei momenti irrinunciabili della giornata: magari solo per una breve pausa, oppure per diverse ore, come per un film o una partita di calcio. In entrambi i casi è importante che la distanza dal divano alla televisione sia corretta, sia per godere a pieno della visione HD del vostro schermo, sia per non incorrere in piccoli fastidi alla vista o al collo.
 

Qual è la regola per mantenere una distanza di sicurezza mentre si guarda la televisione?

Le televisioni moderne con lo schermo piatto utilizzano tecnologie notevolmente differenti rispetto a quelle di soli dieci anni fa. Abbandonato il tubo catodico e le potenziali emissioni nella breve distanza di campi magnetici (per cui veniva consigliata una distanza di sicurezza di almeno 5/7 volte la dimensione dello schermo), attualmente viene consigliata una distanza pari a 3/3,5 volte la dimensione della televisione.

Ciò significa che per una televisione media da 32” (pollici) la distanza di sicurezza sia di circa 1,2 metri, mentre per uno schermo più grande, come ad esempio un 50” la distanza di sicurezza sia di almeno 1,9 metri.

Divano e tv – la giusta distanza e altezza dello schermo
Divano e tv – la giusta distanza e altezza dello schermo.

Guardare bene la TV: la posizione del divano e l’altezza dello schermo.

Nel progettare il salotto se desiderate creare una perfetta zona home-cinema, il divano deve essere posizionato frontalmente rispetto alla televisione. Guardare lo schermo con la testa girata di lato immancabilmente procurerà rigidità e dolore al collo, soprattutto se la visione è prolungata nella giornata. Inoltre una visione ottimale si ottiene quando la televisione è posizionata a un altezza tale che i vostri occhi da seduti siano al di sopra dei 2/3 dello schermo. Quindi prima di fissare lo schermo piatto alla parete, sedetevi sul divano e cercate la corretta altezza che sia un giusto compromesso.

Divano e tv: l’importanza della giusta illuminazione.

Non fate l’errore di sottovalutare la corretta illuminazione del salotto anche mentre state guardando la televisione. Il buio totale è sconsigliato perché la vista si affatica molto. E’ preferibile adottare una leggera illuminazione proprio nei pressi dello schermo tv o del divano, come una piccola lampada o dei faretti con la regolazione d’intensità. La luce non deve però dare noia agli occhi né tantomeno essere puntata verso di essi.

Ricordate la regola principale: moderazione!

Oggi la televisione è utilizzata anche per giocare con i videogiochi. Concludendo consigliamo di ridurre le ore trascorse a guardare lo schermo della televisione, soprattutto se a farlo sono i bambini.

Per una corretta visione il divano NON deve essere laterale rispetto allo schermo.
Per una corretta visione il divano NON deve essere laterale rispetto allo schermo.

Disclaimer: i consigli contenuti in questo articolo non sono consigli medici ma semplici suggerimenti.

Novembre 2018
Potrebbe interessarti anche...

5 domande frequenti sui divani
5 domande frequenti sui divani
sfoderare il divano in tessuto
Consigli per sfoderare il divano in tessuto
Divano e tavolino, la coppia perfetta - Parte 2
Divano e tavolino, la coppia perfetta - Parte 2