FOCUS DIVANI

Divano in pelle nabuk: come scegliere e pulire

Il divano in pelle nabuk è una scelta molto ricercata, ma come fare la giusta manutenzione?

I divani in pelle nabuk sono una scelta molto ricercata: eleganti, raffinati e pregiati. Il numero di clienti che richiede questo particolare rivestimento per il proprio divano è in crescita, ma esistono ancora pareri discordi a riguardo.

Infatti, in questi ultimi anni mezze verità e falsi miti hanno creato confusione attorno all’utilizzo della pelle nabuk nell’arredamento.
Ecco perché in questo articolo vorremmo raccontarvi tutta la verità sul divano in nabuk:

  • i tipi di pelle

  • le differenze che si vedono e quelle no

  • la manutenzione e la pulizia

  • i prodotti in uso per migliorarne la protezione

Una vera e propria guida all'utilizzo che ti aiuterà nel capire se questo tipo di rivestimento è proprio quello adatto per il tuo divano.
 

Divano in pelle nabuk DENVER – rivestimento RENEE 677
Divano in pelle nabuk DENVER – rivestimento RENEE 677

Divano in pelle Nabuk: un’estetica MERAVIGLIOSA

Il nabuk è una lavorazione pregiata della vera pelle. Vogliamo sottolineare questa affermazione perché in commercio esistono diversi materiali che simulano l’effetto del nabuk, ma sono tessuti o materiali tecnici e non Vera Pelle, con notevoli differenze quindi anche sul prezzo finale del manufatto.

Il pregio del nabuk è dato principalmente dalla lavorazione che subisce la pelle bovina: viene utilizzata solo la parte più pregiata della pelle con uno spessore di circa 1,3/1,5 mm. Le pelli sono tinte in botte alla pura anilina e poi lavorate a mano, effettuando una leggera smerigliatura sulla superficie della stessa pelle. Questa lavorazione evidenzia l’effetto velluto e quel leggero strato di morbido pelo tipico del nabuk. L’effetto estetico finale è magnifico e le pelli in nabuk rivestono elegantemente i divani, evidenziandone le forme. Nel campionario Doimo Salotti proponiamo tre diverse cartelle colori di pelle Nabuk:

La pelle Ulissa è puro nabuk senza nessuna rifinizione in superficie. Le pelli Rachele e Renee subiscono invece un leggero trattamento superficiale con cera e un prefondo all’anilina e il trattamento 3M Scotchgard™ che conferisce alla pelle una maggiore protezione dalle macchie d’acqua e a base oleosa. E’ proprio la naturalezza e il tipo di lavorazione del nabuk che lo rende esteticamente affascinante e pregiato, ma anche particolarmente delicato.
 

Divano in pelle nabuk SLY – rivestimento ULISSA 967
Divano in pelle nabuk SLY – rivestimento ULISSA 967

Pregi e difetti del divano con rivestimento in pelle Nabuk

Tanta eleganza ed estetica non si ottiene senza qualche piccolo compromesso dal punto di vista della praticità. Il divano in nabuk è delicato, e proprio perché la superficie presenta questa finitura “smerigliata effetto velluto”, teme tutte le macchie di acqua e grasso.

Per mantenere sempre bello un divano in nabuk bisogna avere particolare attenzione sia nel suo utilizzo sia nell’eventuale pulizia. Tra le regole per un normale utilizzo ricordiamo le più importanti quali:

  • non esporre mai il divano in nabuk alla luce diretta del sole o fonti di calore, incluse anche le lampadine alogene

  • evitare lo sfregamento della superficie con tessuti che possono cedere colori, quali i jeans

  • anche il semplice inchiostro di un quotidiano, se lasciato a contatto con la pelle nabuk, può macchiare il divano

  • l’effetto velluto, per essere mantenuto nel tempo, non va coperto con oli o detergenti di alcuna natura

E se il divano in nabuk si macchia?

Come accennato prima, alcune pelli in nabuk sono rifinite con un trattamento in superficie chiamato 3M Scotchgard che se pur dal lato estetico tende a rendere la pelle più uniforme e leggermente meno vellutata, dall’altro garantisce una maggiore protezione contro i nemici numero uno del nabuk, cioè le macchie acquose e oleose. Va ricordato però che tale protezione non è assoluta come può essere ad esempio per un tessuto antimacchia, per cui le attenzioni sul corretto utilizzo e la manutenzione non devono diminuire.

Divano in pelle nabuk STILE LIBERO – rivestimento RACHELE 667
Divano in pelle nabuk STILE LIBERO – rivestimento RACHELE 667
Divano in pelle nabuk EVOQUE – rivestimento RENEE 677
Divano in pelle nabuk EVOQUE – rivestimento RENEE 677

Come pulire il divano in pelle nabuk

  • Utilizzare un panno morbido o delle apposite spazzole per rimuovere la polvere

  • Non tamponare mai schiacciando la macchia, otterrete l’effetto contrario facendola penetrare ancora di più

  • Non utilizzare detergenti comuni ma appositi prodotti per la pulizia della pelle scamosciata

Doimo Salotti consegna assieme a ogni divano il nabuk il CARE KIT, ovvero una scatola che contiene due prodotti specifici e un panno morbido in microfibra. Il Nabuk Cleanerserve per pulire con gentilezza ed efficacia, preservando l’effetto vellutato delle pelli Nabuk, mentre il Nabuk Protector, serve per proteggere dalle macchie a base di acqua, olio o alcool e va usato regolarmente sei-/dodici volte all’anno.

Come utilizzare il kit di pulizia della pelle Nabuk

nabuk kit di pulizia

Consigliamo sempre, la prima volta che si utilizzano questi prodotti, di fare un test in una zona nascosta del divano per verificare l’effetto del suo impiego. Se siete soddisfatti del risultato finale, potete estendere il prodotto a tutti il divano. Provate in una zona nascosta del Nabuk e se la coloritura rimane scura anche dopo l’asciugatura NON utilizzare il detergente.
 
Per rimuovere una macchia dal nabuk prima bisogna cercare di tamponare un panno assorbente, ma molto delicatamente e senza che la macchia sia spinta ancora più in profondità.
 
Il Nabuk Cleaner va spruzzato sul panno in microfibra che è in dotazione all’interno della scatola. Il pulitore crea una schiuma che va strofinata delicatamente sulla pelle scamosciata e lasciata asciugare naturalmente.
 
Dopo aver tolto la macchia bisogna rinnovare la protezione del divano applicando il Nabuk Protector su tutta la superficie del divano.
 
Inoltre per la pulizia ordinaria del divano consigliamo di:

  • utilizzare un panno morbido o delle apposite spazzole per rimuovere la polvere

  • non utilizzare detergenti comuni ma solo prodotti per la pulizia della pelle scamosciata

  • i kit per la pelle normale NON vanno applicati sulla pelle Nabuk. I prodotti sono diversi

I prodotti del nostro kit di protezione e pulizia del Nabuk sono a base acquosa e specifici per preservare l’effetto vellutato del vostro divano in nabuk.

 kit di protezione e pulizia del Nabuk

Concludendo il divano in pelle nabuk richiede maggiori attenzioni rispetto a un altro tipo di rivestimento, ma con la giusta manutenzione e uso potrete godervi a lungo la bellezza e l’eleganza del vostro manufatto. Rammentate inoltre che l’effetto vissuto e leggermente vintage lasciato dal tempo renderà ancora più unico il vostro divano in pelle.

Non sei ancora convinto?

Dopo aver letto questo articolo non sei ancora convinto che il Nabuk sia il rivestimento adatto al tuo divano? Sappi che tra i nostri tessuti esiste anche il rivestimento in tessuto Erika che imita l’effetto del Nabuk. E’ un tessuto in poliestere lavabile in acqua a 30°.

Marzo 2019
Potrebbe interessarti anche...

Rivestire il divano: i tessuti effetto Nabuk
Rivestire il divano: i tessuti effetto Nabuk
Clark divano in pelle e capitonné
Divano Clark, estetica senza precedenti
Catalogo Emporio salotti
Collezione Emporio, divani in pelle di alta artigianalità