MAGAZINE

STILE

Salone del Mobile 2019: tendenze, materiali e finiture

E’ tra le rassegne sul design più importanti a livello mondiale, il banco di prova per le nuove collezioni, ma anche il momento dell’anno in cui si anticipano le tendenze, i nuovi materiali e i colori che verranno, cioè a cui ispirarsi per arredare la propria abitazione.

Doimo Salotti partecipa fin dagli anni ’70 a questa rassegna fieristica, diventata nell’ultimo ventennio un evento a livello mondiale. Quest’anno, in uno spazio espositivo completamente rinnovato, abbiamo presentato un nuovo concetto di arredo totale per la zona giorno.

Virtual tour Doimo Salotti

Vivere e arredare il living con Doimo Salotti

Il nuovo concept di arredo casa, sviluppato sotto la direzione artistica e creativa dell’Architetto Angelo Armanno, interpreta e trasforma lo spazio living in casa. I nostri divani si arricchiscono con accostamenti stilistici, nuovi materiali, forme inedite e texture materiche.

Nella nuova collezione, Doimo Salotti presenta quattro stili abitativi (Industrial, Urban, Loft ed Elegant) proponendo degli arredi completi: divani, madie, librerie, poltrone, tavolini, tappeti, lampade, oltre agli accessori più decorativi come i vasi e i rivestimenti delle pareti con le carte da parati. Tutti i prodotti sono disegnati e personalizzati per interpretare con gusto lo stile delle case moderne, proponendo abbinamenti cromatici e materici affascinanti, in linea con le moderne tendenze dell’abitare.

Vi proponiamo una selezione d’ispirazioni e novità dal Salone del Mobile 2019.

1. Verde, azzurro per arredare con i colori della natura

Gli ambienti casa di tendenza nel 2019 sono arredati con tonalità vivaci, che riscuotono al Salone 2019 maggiore successo rispetto al collaudato monotono. Accanto agli abbinamenti che evocano i colori della natura (terra, sabbia, legno) trovano spazio diverse gradazioni di verde, dalle più intense fino ad arrivare alle sfumature di azzurro. Il colore è declinato su molte superfici: tessuti, pannelli laccati, pareti. Il verde è caldo e mediterraneo con una nota fresca di menta tipico anche degli arredi anni ’50. 

Arredare il soggiorno con il colore sarà la vera tendenza di quest’anno.

Moodboard Doimo Salotti nei colori del verde
Arredare il soggiorno con il verde

2. Forme arredo: viva la morbidezza

Le forme arredo che ritorneranno di moda nelle nostre case saranno morbide, intese come strutture con assenza di spigoli netti, tagli vivi, ma vogliose di una ritrovata sofficità. Negli imbottiti i divani sono avvolgenti, con soffici cuscini in piuma dove sprofondare, come proposto con il divano Baltic nel nostro arredo soggiorno Urban.

Tendenza arredo 2019 - morbidezza
Morbidezza - Tendenza arredo 2019

3. Nuova modularità nell’arredo zona giorno

La modularità diventa un elemento importante nell’arredo e ancor più la capacità degli elementi di integrarsi tra loro: madie, tavolini, librerie sospese, tutto nasce dallo stesso modulo che si allunga, si sdoppia o si moltiplica, ma rimane intatto nella forma primaria. Modulare significa aggiungere o togliere anche un pezzo di arredo in base alla disponibilità di spazio, un concetto ripreso a pieno dalle nuove madie Lexia (disponibili da autunno 2019).

Tendenza arredo 2019 - modularità
Madie e librerie sospese Lexia.

4. Giochi sottili di fili e intrecci: la nuova illuminazione per il soggiorno

Sì a geometrie, intrecci e stili ben definiti. Non esiste soggiorno che non meriti un accurato abbinamento e la scelta di una lampada che lo arricchisca di personalità.

Doimo Salotti propone lampade con un gioco d’intrecci di fili di metallo, abbinando al telaio di struttura, una moderna rete, anch’essa in materiale metallico. Le forme sono geometriche e ornate con un tocco di fantasia in abbinamento a cavi colorati e garzati.

lampade Doimo Salotti al Salone del Mobile 2019
Da sinistra: Lampade da Tavolo modello Vittoriana e Globo.

5. Il nuovo neoclassico: elegante e moderno si fondono

Elegante, ma non troppo: il nuovo arredo neoclassico si affaccia sul panorama dello stile proposto al Salone del Mobile, dove elementi di arredo e finiture classiche si fondono con forme più moderne, dando vita a uno stile raffinato, ma per nulla opulento.

L’ambiente elegante che propone Doimo Salotti per il soggiorno è tradizionale e caldo nella scelta dei colori, come anche nella texture a fantasia floreale della carta da parati, ma al contempo stesso innovativo nella proposta di materiali e finiture inedite come quelle della madia Alma. Il cassettone a forma quadrata delle ante è modernizzato con l’inserimento di vetro serigrafato nel colore ossido antico. Questa texture richiama effetti classici, un leggero annuvolato tipico degli sfondi nei quadri di fine ‘700, ma alleggerito da una struttura marcatamente moderna. Anche i tavolini della stessa collezione Alma ripercorrono il medesimo concetto: struttura esile, minimale e con finiture di moderni metalli, ma superficie resa raffinata dal vetro serigrafato.

Trend arredo 2019 - stile neoclassico in soggiorno
Madia Alma con anta in vetro serigrafato colore ossido antico.

6. L'effetto legno è il filo conduttore in soggiorno

Tra tutti i materiali, si riconferma prepotentemente il ruolo di primo piano, nell'arredo casa, del legno in diverse finiture e colori, tutte unite dal “fil rouge”, anzi un "fil verte" che richiama la natura. I nuovi legni per l’arredo, siano essi veri o assimilabili come il melaminico effetto legno, hanno un aspetto morbido che tende a risaltare la venatura stessa di questo pregiato materiale. 

Tra le finiture proposte da Doimo Salotti nelle sue madie ricordiamo, la finitura rovere grigio abbinato a laccati ottanio e l’etimoè che sposa l’abbinamento con l’ottone brunito scuro e l’anta in vetro serigrafato ossido antico.

Legno in diverse finiture e colori: rovere grigio e finitura etimoè
Dettaglio dell'anta in vetro serigrafato e due legni a campionario Doimo Salotti.

7. Mai più senza carte da parati

E’ un imperativo nella decorazione della casa di questi ultimi anni. Non esiste ambiente che non possa essere personalizzato, abbellito, reso unico dall’applicazione di una moderna carta da parati. Una delle regole di decorazione codificate è che nell’ambiente solo una parete - la principale – è messa in risalto dalla decorazione della carta, mentre le altre sono in tinta unita, con colori che connettono gli arredi alle pareti stesse.

In occasione del Salone del Mobile 2019 Doimo Salotti ha presentato in anteprima cinque texture per cinque diverse carte da parati. La proposta è di abbinarle agli arredi della zona giorno seguendo uno stile. Il divano, sia esso moderno, di design o classico, con il suo giusto abbinamento di accessori (madie, tavolini, lampade, tappeti e carta da parati) diventa un coordinato stilistico che personalizza la casa.

carta da parati per l'arredo soggiorno di Doimo Salotti
Da sinistra: carte da parati personalizzate Foliage, Grillage e Fleure

Tutte le proposte di arredo presentate al Salone del Mobile 2019 saranno disponibili in negozio a partire dall’autunno 2019.

Giugno 2019
Potrebbe interessarti anche...

Salone del Mobile 2018
Salone del Mobile 2018: le novità sul divano
Baltic divano confortevole
Divano Baltic, la nuova forma della comodità
Il nostro Salone del Mobile 2017
Il nostro Salone del Mobile 2017